LE STRUTTURE

 
FASE PROGRESS IN GROUP LIVING
G. A. AUTONOMY
LA METAFORA
R.A. VILLA EDEN
G.A. IL GUFETTO
G.A. LA COCCINELLA
 

PROGETTO AUTONOMY

Il progetto

L’uomo è relazione, ed è proprio su questo assunto che si orienta il sostegno e lo stimolo dell’operatore, sfruttando le risorse insite “nell’abitare da soli”, nelle “libertà” che l’utente deve imparare a vivere e gestire.
L’incontro S.r.l. ha attivato n.3 Gruppi Appartamenti con l’obiettivo di presentare una proposta di intervento volta alla valorizzazione e al consolidamento delle potenzialità sviluppate e acquisite durante il percorso riabilitativo intrapreso presso la struttura comunitaria.
Tale progetto è sviluppato in base alle indicazioni della D.g.r. 357/97.

Descrizione degli Appartamenti

I tre alloggi sono siti a Castello di Annone in piazza Stazione n. 5.
Il G.A. n. 1 si trova al piano rialzato mentre il G.A. n. 2 e 3 sono entrambi situati al piano 1°.
Gli appartamenti sono così composti:

  • G.A. n. 1: cucina, soggiorno, bagno, camera da letto, ampio ingresso
  • G.A. n. 2: cucina,camera da letto, bagno soggiorno, ingresso
  • G.A. n. 3: cucina, soggiorno, n.2 camere da letto, bagno, ampio ingresso

Tutti e tre gli immobili sono forniti di:s

  • tutti gli accorgimenti necessari per renderli abitabili e confortevoli
  • abitabilità
  • certificati di conformità degli impianti
  • ascensore condominiale

Fasi Progettuali: per il G.A. sono previste n. 3 fasi progettuali ognuna delle quali è caratterizzata da un grado di autonomia sempre maggiore sino a permettere all’utente un totale reinserimento sociale, sia nel tessuto di appartenenza che di quello locale rafforzando le proprie capacità di autogestione.

Obiettivi

L’obiettivo sopra indicato si sviluppa attraverso i seguenti “sotto obiettivi”:
Reinserimento ed integrazione sociale
Autogestione
Ricerca Lavorativa

Autogestione

Nel raggiungimento ti questo obiettivo il paziente è seguito da un operatore nel potenziamento delle abilità acquisite relative alla gestione della quotidianità, ovvero alla conduzione adeguata del proprio spazio abitativo, alla gestione dei modi e dei tempi della propria giornata.

Ricerca Lavorativa

Il lavoro è uno dei mezzi per consentire all’uomo di esprimersi e realizzarsi, di dimostrare e dimostrarsi di “essere in grado di….” , pertanto particolare attenzione verrà prestato a questo aspetto.
L’operatore riveste in questa fase progettuale il ruolo di tutor, indirizzando l’ospite ad un percorso occupazionale, in base alle capacità individuali.

Strumenti

  • tutte le risorse presenti sul territorio
  • monitoraggio mensile del progetto a cura di uno psicologo
  • scheda di rivelazione relativa a:
    • Monitoraggio degli obiettivi
    • Aspetti relazionali
    • Vincoli riscontrati

Pacchetto dei servizi offerti

  • Completa fornitura alberghiera
  • Assistenza giornaliere differenziata (max 38 ore settimanali)
  • Verifica mensile del progetto a cura dello psicologo (1h. settimanale)
  • Supporto psicologico individuale e di gruppo 1h. settimanale
  • Terapie Riabilitative
  • n. 1 h. settimanale di medico psichiatra
  • Copertura assicurativa per ospiti, operatori e alloggi

COMUNITA' L'INCONTRO S.R.L. - LOCALITA' BORDONI 50 - 14034 CASTELLO D'ANNONE - AT - P.I. 01009480052